ⓘ L'enciclopedia libera. Lo sapevi che? pagina 236



                                               

Apofonia latina

L apofonia latina è un tipo di apofonia riscontrabile nella lingua latina, diversa dallapofonia indoeuropea, comune a tutte le lingue indoeuropee. Mentre lapofonia indoeuropea è un fenomeno funzionale ha sia valore fonetico sia valore morfologico ...

                                               

Associazione fonetica internazionale

L Associazione fonetica internazionale o AFI, in inglese International Phonetic Association o IPA, in francese Association phonétique internationale o API, è la più prestigiosa associazione di fonetica, nata a Parigi nel 1886.

                                               

Avanzamento o retrazione della radice della lingua

In fonetica articolatoria, l avanzamento della radice della lingua, sovente designata con la sigla ATR, è unespansione della cavità farigea, provocata dallavanzamento della radice della lingua durante la pronuncia di una vocale. Labbassamento del ...

                                               

Baritonesi

La baritonesi è un fenomeno della fonetica di alcune lingue, per cui laccento tonico non cade mai sullultima sillaba, cioè non esistono parole tronche. La baritonesi è applicata, fra gli altri, al latino classico e al dialetto lesbico sottogruppo ...

                                               

Betacismo

Il betacismo designa luso del grafema in luogo di, e in generale una intercambiabilità di tali lettere, rilevabile nella tarda latinità, in particolare durante il passaggio dal latino alle lingue romanze. Il fenomeno non è solo grafico ma è indic ...

                                               

Clitico

In linguistica, un clitico è un elemento che ha nel contempo alcune proprietà di una parola indipendente e altre tipiche di un affisso. Molti clitici possono essere spiegati come elementi subordinati a un processo storico di grammaticalizzazione: ...

                                               

Computer Aided Transcription

Si tratta di una particolare categoria di software che permettono la traduzione in chiaro ed in tempo reale del parlato ripreso da una tastiera stenografica. In particolare, i dati inviati dalla tastiera sono confrontati con quelli contenuti in u ...

                                               

Continuante

Una continuante è un suono prodotto con la chiusura parziale del tratto vocale, vale a dire, ogni suono che non sia unocclusiva o una nasale. Unaffricata è considerata come un segmento complesso, composto da un occlusiva e una continuante.

                                               

Desonorizzazione finale

La desonorizzazione finale o indurimento delle consonanti finali, oppure in tedesco Auslautverhärtung, è un processo fonologico sistematico in cui si ha la perdita di sonorità delle occlusive sonore in finale di sillaba. Il fenomeno si verifica p ...

                                               

Devocalizzazione in iato

La devocalizzazione in iato è un fenomeno di cambiamento linguistico per cui una vocale in iato perde il suo statuto di nucleo sillabico, diventando asillabica. La devocalizzazione è frequente in ogni lingua, specialmente nel parlato a ritmo alle ...

                                               

Diagramma vocalico

Un diagramma vocalico è una rappresentazione schematica delle vocali. In base alla lingua presa in considerazione, può prendere la forma di un triangolo o di un quadrilatero. Nel diagramma la posizione verticale denota lapertura delle vocali, con ...

                                               

Dislalia organica periferica

La dislalia organica periferica è un errore di pronuncia determinato da unalterazione di prima formazione, traumatica o conseguente a paralisi periferica dei muscoli della cavità e degli organi di risonanza e articolazione verbale. Si classifican ...

                                               

Dittongazione romanza

La dittongazione romanza è un fenomeno fonetico che caratterizza levoluzione di gran parte delle lingue romanze rispetto al latino. Si tratta di una dissimilazione, precisamente di una dittongazione, cioè della nascita di dittonghi ascendenti là ...

                                               

Dizione

La dizione è il modo in cui vengono articolati i suoni che compongono il linguaggio. Con questo termine si intende, oltre alla mera pronuncia delle parole, oggetto dellortoepia, linsieme dei meccanismi della fonetica articolatoria e in generale l ...

                                               

Durata (linguistica)

In fonetica, la durata è un parametro acustico fondamentale. È il corrispettivo fisico della nozione fonologica di quantità. Gli aggettivi "breve" e "lungo" sono usati in fonetica e in fonologia per indicare la durata fisica di un fono o la quant ...

                                               

Effetto Lombard

L effetto Lombard è la tendenza involontaria dei parlanti ad aumentare lintensità della loro voce in presenza di un rumore di fondo che interferisce con la comprensione della voce umana. Lo sforzo e il cambiamento non riguarda solo lintensità, ma ...

                                               

Epentesi

L epèntesi è un fenomeno di fonetica storica che consiste nellaggiunta di un suono allinterno di una parola e può avvenire per ragioni diverse e in posizioni diverse. È anche detta anaptissi quando linserimento è di vocale.

                                               

Erosione fonetica

L erosione fonetica è dovuta al fatto che ad un certo punto della sua storia una parola si accorcia e perde peso fonetico, cioè diventa troppo corta per essere utilizzata.

                                               

Metatesi (linguistica)

La metatesi è un processo di mutamento fonetico per cui lordine di successione di due fonemi viene rovesciato. Si verifica spesso in presenza di e talvolta linversione succede tra questi due suoni.

                                               

Fonetica acustica

Nellambito delle discipline linguistiche, la fonetica acustica è una branca della fonetica. Essa si occupa dello studio dei foni da un punto di vista fisico. Costituisce dunque anche unapplicazione dellacustica, branca della fisica.

                                               

Fonetica articolatoria

Nellambito delle discipline linguistiche, la fonetica articolatoria è una branca della fonetica. Essa si occupa della descrizione del processo di produzione dei foni o suoni linguistici. Tale processo è detto "articolazione".

                                               

Fonetica percettiva

Nellambito delle discipline linguistiche, la fonetica percettiva o uditiva è una branca della fonetica. Essa studia la percezione dei foni o suoni linguistici.

                                               

Fonogenia

La fonogenia è linsieme delle qualità timbriche, articolatorie ed espressive che rendono gradevole alludito una determinata voce. Oltre alle caratteristiche qualitative genetiche, la voce può essere migliorata attraverso alcuni esercizi: conoscen ...

                                               

Fonosemantica

La fonosemantica è la branca della linguistica che studia il rapporto tra la fonetica e la semantica delle lingue naturali. La fonosemantica descrive e interpreta le diverse forme di iconismo fonologico presenti nella lingua, ad esempio quelle in ...

                                               

Fonosimbolismo

In linguistica, il fonosimbolismo indica la capacità dei suoni del linguaggio di interagire mediante le loro qualità acustiche ed articolatorie con il significato dei termini che veicolano. Per esempio, se si considera una gradazione semantica co ...

                                               

Frangimento (linguistica)

Nella linguistica storica, la rottura o frangimento o frattura vocalica è il mutamento di un monottongo in un dittongo o trittongo. Il mutamento in un dittongo è anche noto come dittongazione. La frattura vocalica viene spesso distinta dalla ditt ...

                                               

Frattura (frangimento)

Per frattura si intende un particolare fenomeno fonetico per cui una vocale breve tonica si "frange", o per meglio dire, si amplia in due elementi vocalici, in determinate condizioni dipendenti dal contesto fonetico. Si tratta di un fenomeno fone ...

                                               

Geminazione consonantica

In fonetica, la consonante geminata indica un suono consonantico la cui durata sia apprezzabilmente più lunga di quella delle consonanti ordinarie, dette brevi o scempie, indipendentemente dal fatto che il suono venga rappresentato ortograficamen ...

                                               

Gorgia toscana

La gorgia toscana è un fenomeno fonetico che caratterizza, in modo più o meno pronunciato, i dialetti toscani. Più precisamente, la gorgia riguarda le consonanti occlusive sorde scempie /k/ /t/ e /p, e in misura minore le corrispondenti sonore /g ...

                                               

Intonazione (linguistica)

L intonazione è un tratto prosodico che comprende linsieme dei fenomeni acustici, strutturati sui cosiddetti correlati acustici, che indicano inizio e fine delle unità sintattiche maggiori e lintenzione pragmatica del parlante. Lintonazione ha un ...

                                               

Lallazione

Per lallazione si intende la produzione pre-linguistica dei lattanti a partire dal settimo mese caratterizzata da coppie di vocali e consonanti ben definite e toni diversi. Linizio dellattività espressiva con suoni varia molto da individuo a indi ...

                                               

Laringalizzazione

La laringalizzazione o voce laringea, o registro laringeo è il più basso registro vocale umano ed è prodotto attraverso un rilassamento della chiusura glottale che permette allaria di "scoppiettare" lentamente con un suono schioccante o crepitant ...

                                               

Legge di Grassmann (linguistica)

La legge di Grassmann è una legge fonetica nota come "dissimilazione dellaspirata iniziale" e definita per la prima volta nel 1863 dal linguista Hermann Grassmann, uno dei principali linguisti del suo tempo oltre che matematico, fisico ed editore.

                                               

Legge di Osthoff

La legge di Osthoff è un fenomeno fonetico che si verifica nella lingua greca antica e nella lingua latina. Essa asserisce che una vocale lunga si abbrevia in due particolari casi: 1. quando è seguita da liquida λ, ρ o nasale μ, ν più unaltra con ...

                                               

Legge di Pedersen

La legge di Pedersen è una legge fonetica definita da Christian Uhlenbek nel 1894 e da Holger Pedersen nel 1895 per le lingue slave. Poiché larticolo di Pedersen che la formulava si diffuse prima nel mondo scientifico, questa legge porta il suo n ...

                                               

Legge di Verner

La legge di Verner, che prende il nome dal linguista danese Karl Verner, descrive il passaggio in proto-germanico dalle occlusive * b, * d, * z, * g e * gʷ alle fricative * f, * θ, * s, * h e * hʷ.

                                               

Legge fonetica

Nella linguistica storica, le leggi fonetiche sono quei mutamenti fonetici regolari intervenuti nella storia di una lingua o di una famiglia linguistica, che sono stati individuati dai glottologi e descritti in modo sistematico. Insieme allanalog ...

                                               

Lenizione

La lenizione è una forma di mutazione delle consonanti che compare in molte lingue. La lenizione dei nomi appare specialmente, ma non esclusivamente, nel contesto delle lingue celtiche come il gallese, del quale è una caratteristica diffusa. Leni ...

                                               

Monottongo

Un monottongo è una vocale realizzata con un vocoide singolo, la cui articolazione dallinizio alla fine è stabile e non si muove verso nuove posizioni, a differenza quindi dei dittonghi. In italiano e spagnolo tutte le vocali sono realizzate con ...

                                               

Mutazione consonantica

La mutazione consonantica nella linguistica e in sincronia è una modificazione fonetica riguardante il cambiamento della consonante di una parola secondo il suo contesto morfologico o sintattico. Il fenomeno compare in numerose lingue del mondo. ...

                                               

Ortoepia

L ortoepìa è la corretta pronuncia di una lingua, considerata sia nel proprio sviluppo orale sia in rapporto con la scrittura.

                                               

Palatalizzazione

In fonetica, si dice palatalizzazione il fenomeno per cui le consonanti velari si trasformano nelle corrispondenti consonanti palatali, cioè in cui il punto di articolazione di un suono si sposta più avanti sul palato rispetto al suono dorigine, ...

                                               

Pausa (linguistica)

In linguistica, una pausa è una interruzione nella catena parlata. Le ragioni che determinano una pausa sono fondamentalmente tre: esitazione nello sviluppo del discorso e quindi necessità di riprogrammarlo; segnalazione funzionale dei confini tr ...

                                               

Prenasalizzazione

La prenasalizzazione delle consonanti occlusive o delle fricative è un fenomeno fonetico che modifica una consonante facendola precedere da una consonante nasale e creando così una sola consonante fonologica.

                                               

Pronuncia

La pronuncia è il modo in cui una parola o un linguaggio è parlato, oppure il modo in cui qualcuno dice una parola. Una parola può essere pronunciata in modo diverso dai vari individui o gruppi a seconda di molti fattori, come ad esempio la durat ...

                                               

Pronuncia italiana della lingua inglese

Come avviene quasi inevitabilmente nellapprendimento di una lingua straniera, le strutture fonetiche della propria madrelingua influenzano la pronuncia della lingua che si vuole imparare, con ladattamento e lapprossimazione dei suoni di questulti ...

                                               

Prostesi

La pròstesi o pròtesi è un fenomeno di fonologia che consiste nellaggiunta di un elemento non etimologico, una vocale o una sillaba, allinizio di una parola. Si tratta quindi di un fenomeno fonetico non regolare, detto accidente, che accade per e ...

                                               

R intrusa e di collegamento

Le R intruse e di collegamento sono un fenomeno di sandhi della lingua inglese per cui compare una consonante rotica tra due morfemi consecutivi laddove non verrebbe normalmente pronunciata. Ciò è frequente in molte varietà non-rotiche della ling ...

                                               

Raddoppiamento fonosintattico

In italiano, con raddoppiamento sintattico o, ancora, cogeminazione) si indica il raddoppiamento subìto nella pronuncia dalla consonante iniziale di una parola legata alla precedente: Nel primo esempio, la parola casa viene interessata dal raddop ...

                                               

Rotacismo

Il rotacismo è una modificazione fonetica consistente nella trasformazione di una consonante di classe rotica. In genere si tratta del mutamento di una consonante alveolare sonora in r: il caso più frequente è da. La parola rotacismo deriva dalla ...

Free and no ads
no need to download or install

Pino - logical board game which is based on tactics and strategy. In general this is a remix of chess, checkers and corners. The game develops imagination, concentration, teaches how to solve tasks, plan their own actions and of course to think logically. It does not matter how much pieces you have, the main thing is how they are placement!

online intellectual game →